poesia

Cambio

Non corro più con voi
e sono fuori dal coro
per essere con voi
dovrei abbandonare me stesso
ma, non è possibile, è falso, doloroso.
è successo percorrendo
una strada che mi chiamava
e che non avevo mai percorso
esisteva, c’era, è sempre stata.
Io guardo voi è vedo me
mi ricordo di me
ma non sono più io quello che sono stato.
Sono un’altra cosa
non finita, imperfetta, assetata.
solo, spaesato,
metto la maschera
costretto negli stessi meccanismi.
nella gabbia ma fuori.
Vi amo, vorrei aspettarvi,
resto ancora…
da solo in mezzo a voi

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...