Uncategorized

Il Marciapiede

Sono uno dei tanti
che attraversa questo marciapiede

con i miei pensieri nella testa
piena fino ai buchi delle orecchie
io passo veloce
come tutti
per tutto il giorno.
È notte
sono ritornato qui
su questo marciapiede elegante
-quello delle vetrine chic-
lo trovo familiare
mi aiuta a sgomberare la testa
come la pietra nera
nel giardino zen con la sabbia disegnata.
Passo spesso di qui
e vedo decine e decine di persone
e nessun essere umano
ma stanotte è diverso
in questa notte partenopea.
Avete mai passeggiato
per il centro di Napoli con la luna piena?
con l’aria di mare che entra nelle strade
e ti spinge per passare?
con le temperature di giugno a ottobre.
È bello
a me piace
-chissà da dove viene sto vento e dove va-
in cielo le nuvole corrono veloci
ci sono quelle illuminate dal basso
e quelle illuminate dall’alto.
Io cammino
mi infilo nei miei vicoli
le ragazze si tengono con attenzione i capelli
agitati dal vento
devono restare in ordine i capelli
sennò… diventano brutte
-si sentono brutte-
e ridono e guardano
negli occhi
i loro innamorati.
Io proseguo
mi godo tutto
come se tutto accadesse a me
come se tutto
fosse me
qui
su questo marciapede.
Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...