messaggio, poesia

I segni

Oggi ho scelto
Non ho subito
Ho scelto
Ho detto di no al grigiore
Ho riacceso il mio fuocherello
Grazie alla Tua parola
Grazie ai tuoi segni
Che mi lasci in posti impensabili
Me li hai lasciati in mano ad un irriducibile ateo
Li ho visti
Li ho riconosciuti.
Bussa ancora alla mia porta
Siedi con me
Starò allerta
Non lasciarmi solo
Da solo, io, mi perdo
Perdona le mie bestemmie
Perdona la mia freddezza
Perdona la mia miseria
Mi sei passato accanto
E mi sono svegliato
Non darmi dolori troppo grandi
Hai visto?
Non li sopporto
Ero certo di essere grande
Di essere forte
E invece…

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...