poesia

Aprite gli occhi

Su questa terrazza cilentana
oltre i verdi degli ulivi
grandi nubi scure
vengono illuminate a occidente
dagli ultimi raggi di questa giornata
si colorano di bianchi candidi
e gialli caldi
che penetrano di tanto in tanto
nel cuore scuro
di questa natura estiva
il vento modella il cielo
mi sfiora il petto
mentre guardo lontano
angosciato dal tedio
di questa vita desolata
nauseato dai modi del mondo
a cui non posso sottrarmi
da cui non ho scampo
a me basta l’amore
mi basta la conoscenza
la scoperta
la parola di Dio
i miei sensi.
Lasciatemi stare
lasciate stare
aprite gli occhi
o chiudete i miei
rallentate.
Non ne posso più.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...