poesia

Che po fa a tristezza

So muort da poco
l’assenza mia riempie tutte e stanze
e pantofole
ca usavo tutti e juorne
accostate vicino o’ lietto
fanno chiagnere a Maria
ca’ e guarda e chiagne.
È stato troppo per me
troppi ccose
o’ core mio se rattristato
ll’uocchie mie non vedevano cchiù niente.
So’ rimasto solo
cche’ voci rint’ e cervelle
nu poco e terra fredda e camposanto rint’ o’ core
o’ telefono mmano
e nisciuno a chiamma’…
Che omm’ è chi ha campato comm’ a me?
È stato meglio che aggia chiuso gli occhi?
E chi o’ sape!
Chi o po sapé?
È stato tutto senza senso
tutta na bugia
che fa male
ca’ non serve a niente
serve solo a scrivere
Sono vere ‘e lacrime
è vero o’ dolore
ca tenevo ‘mpiett
e che mo’ lascio cca’
mmiez a voi
per nu poco e tiempo
poi, a mancanza restarra’ rint’ a nu cassetto
mmiez a quattro stracci
sotto a polvere e na fotografia
o’ spero tanto per voi ca restate
o’ spero che a vita vada avanti
comm ha fatto sempre
spero ca non si scordi di voi
comm’ ha fatto con me.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...