Uncategorized

Senza Dio

Cammino, cammino e sto sempre piegato contro a sto cazzo e viento, annascunnenn’ a Dio ‘mpiett’.

Con Dio attuorn’ a me,

tutto o juorn’ e tutti e juorn’.

Ca’ croce ‘ngopp’ e spalle e sta certezza certa ca me ha rotto o’ cazzo.

Abbandunass’ tutte e ccose

lasciass’ pure a croce ‘nterra

e ma facess’ a piedi senza Dio.

Pe’ me senti’ libero e schifato

incazzato, chino e collera

me jes’ a vede’ e stelle bianche e chelle nere.

Me voglio senti’ solo e forte

voglio tene’ a forza e a pazienza

me voglio senti’ vuoto e senza colpa

e nun prova’ ammore per niente

e ama’ tutto cos’

solo per me

senza da’ conto a nisciuno

me voglio piglia’ o corpo e tutte e femmene ca me danno o’ permesso

e me voglio piglià tutte e bestemmie ‘nguoll

voglio sta sciolto comm’ n’animale

e fa e conti cu’ mme’

pe’ schiarà st’anema scema

ca’ vive sta vita a luntano

rint’ e vocche e rint’ all’ucchie da gente.

A voglio guardà ‘nfaccia sta vita sfaccimma

co’ fuoco rint’ all’uocchie

padrone e me

senza aspetta’ a nisciuno

con la volontà e cagnà tutti i valori

guardandoli in faccia uno ad uno

tutti e juorn’

Voglio solo capì e non voglio cchiù credere.

Annunci
Standard