poesia

O’ Vient’

Stu’ vient’ vo’ pazzia’ cu me

ma io non tengo genio

sto avvermecato e pensieri

me strunzeo ca’ tristezza

ma chill’ ‘nsiste

me sposta e capill’

m’aiza a cammisa

me pare ca me vo’ sfottere

o forse, non se ne fotte niente e me

è vient’ e adda sbarià

è vient’ e non può aspettà

e tira vient’, tira!

‘ncoppa a sta faccia mia

tira e famme scurdà

puortate tutti e pensieri

e vai a sperderli

pe’ d’int’ e vic’

ca io, mi metto e mani d’int’ e sacc’

e sbareo cu te

tanto non serve a niente sta pucundria

me strunzeo sol’io

ja’ vien’ ja’

famme vede che sai fa

io non voglio cchiu’ niente

e niente cchiu’ posso vole’

e che rummore ca’ fai…

vient’, non me porta’ niente

vient’, tu si nient’ ma io te sento

e m’arrecreo cu stu nient’…

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...